logo

A tu per tu con i Competitor WorldSkills: Bianca Iuliana Apetrei

BIANCA IULIANA APETREI sarà in gara a Bolzano per i WorldSkills Italy 2016 e a dicembre sarà fra i Competitor degli EuroSkills 2016 a Göteborg. Mesi fa le fu chiesto a scuola di raccontare l’esperienza di successo più significativa della sua vita e Bianca raccontò il percorso che la portò ai Campionati Regionali WorldSkills Piemonte 2015, dove conquistò una medaglia d’oro nel mestiere di CAMERIERE! Per gentile concessione dell’autrice, pubblichiamo sul nostro blog questa bella riflessione sulla vita, i sogni e le scelte che si compiono per realizzarli.

Anche quando tutto sembra non avere più senso, e fuori dalle finestre ti appare un mondo finito, e ricordi che avevi speranze che ormai hai perduto, e senti il bisogno di non pensare più a niente, neppure all’amore che hai sempre cercato, ecco, proprio in momenti del genere anche se non lo sai ti chiamano sogni che hanno bisogno di te per esistere, e che possiedono una magia che sempre dimentichi, perché possono avverarsi e cambiarti la vita. In una società che uccide sogni ogni giorno per renderci prigionieri degli incubi, possiamo ancora essere liberi. Niente è più potente della fragilità di un sogno.

Isabella Santacroce

Era la vita che mi pesava addosso, era tutto.

Era quello che dovevo fare e non ho fatto, erano le cose che ho cominciato e non ho mai finito. Le lezioni di matematica e la bocciatura al liceo scientifico. E mia madre che mi diceva non ti capisco.

Così due anni fa decisi di cambiare percorso, mi iscrissi al corso di formazione biennale sala-bar presso il C.F.I.Q. di Pinerolo (TO).

Avevo fatto l’errore di credere che la vita sia immutabile, che una volta preso un binario lo si debba percorrere fino in fondo. Ma a volte la vita ha molta più fantasia di noi, e proprio quando credi di trovarti in una situazione senza via di scampo, quando vedi la tua vita andare in pezzi, tutto cambia, e da un momento all’altro ti ritrovi a vivere una nuova vita.

Beh, questa nuova vita e il mio nuovo percorso mi spaventavano da morire.

Lungo questa strada avevo paura di prendere decisioni sbagliate, incontrare altre vite e non viverle a fondo, proseguire diritto o deviare. Perché spesso ci si gioca la propria esistenza.

Fortunatamente questa nuova esperienza mi ha portata verso un successo professionale.

Grazie al CFIQ e soprattutto alla responsabile sala-bar Patrizia Pilotto ritrovai nella mia vita un sogno da inseguire, il desiderio e la paura più grande, i WORLDSKILLS.

I WorldSkills sono un potente mezzo per la costruzione di un rispetto globale della cultura delle competenze e delle abilità. Permettono ai giovani più qualificati del mondo di motivare e ispirare le generazioni future nel constatare che le competenze professionali possono portare ad una vita sicura e gratificante, in un mondo competitivo in rapida evoluzione. WorldSkills International è un’associazione a cui aderiscono 72 nazioni e regioni del mondo, nata nel 1950 con l’obiettivo di promuovere la formazione professionale e l’istruzione nei settori dell’artigianato, industria, tecnologia e servizi alla persona e permettere ai giovani più qualificati, di confrontarsi in competizioni locali e internazionali in oltre 45 mestieri.

Dopo decine di ore di allenamento e duro impegno, riuscii a classificarmi prima alla selezione regionale camerieri. Questa fu la più bella esperienza di successo di tutta la mia vita.

Ora invece mi aspettano lunghi mesi di duro lavoro per le prossime qualificazioni nazionali ed internazionali. Spero di non deludere le persone che pongono fiducia in me, e anche questa volta portare a casa una medaglia.

---
In bocca al lupo, Bianca!

loghi bottom 4